Torna indietro

Gianpaolo Cristiano

Di anni 47

Impiegato

31/10/1967 Afragola (NA)
27/02/2015 Orta Di Atella (CE)

Pensieri di Ricordo (4)

Milano, 06/03/2015 ore 20:14
Ciao Paolo, oggi è una settimana che ci hai lasciato. Un vuoto incolmabile mi hai lasciato nel cuore.Mi dispiace non avere passato tanto tempo con te,nè sarei stata felice ma purtroppo non è stato così. In questi giorni ho guardato spesso le foto dove c'eri anche tu, compleanni, comunione ect. Mi sei mancato tanto, il mio unico cugino maschio,un fratello maggiore per me. Quando ti ho rivisto non ti lamentavi mai, quel viso sempre angelico, ti preoccupavi persino dei miei esami, e mi chiedevi sempre di Zia Anna. Paolo forse non te l'ho ma detto ma ti ho voluto un immenso bene e sempre te ne vorrò. Sei nel mio cuore e nella mia mente dalla mattina alla sera, ma Gesù mi da conforto, sono sicura che sei con Gesù, la tua mamma e la Vergine Maria. Il Paradiso si è arricchito di un'altro angelo belissimo. Con tutto il cuore mi manchi, mi mancherai, ti ho voluto bene e te nè vorrò per tutta la mia vita. Quando vedo due stelle luminose vicine penso che sei tu e la Zia, e all'ora vi chiedo di stare vicino a tutta la nostra famiglia e tante altre cose. Se potessi tornare indietro, ma non si può, adesso sono davvero un salice piangente ma Gesù mi consolerà. Ciao Paolo con immenso affetto tua cugina Natalia
Tua cugina Natalia
milano, 06/03/2015 ore 12:38
Sentirò la mancanza delle risate e di tanti discorsi fatti. .dal calcio al lavoro e di tanto altro..e le pause pranzo al lavoro la quale la si passava insieme ad altri colleghi. .un vuoto che sarà molto difficile da colmare.ciao GIAMPI..ci manchi.
max di piedi
Milano, 04/03/2015 ore 14:34
Angelo della tua Zia Anna,tu adesso sei con la tua mamma e dagli un bacio forte forte da parte di zia Anna, come mi chiamavi tu. La Zia ti ha sempre voluto bene e sempre te nè vorrà. Mi manca sentirti al telefono, come l'ultima volta che mi hai detto "Ciao Zia" e mi manca tanto altro ancora di te. Adesso la Zia Anna a due Angeli Paolo e Giuseppina. Vi amo Zia Anna.
Zia Anna
Milano, 04/03/2015 ore 12:29
Amico Salice piangente con lacrime a forma di ramo, perché piangi e non rispondi se ti chiamo? E perché un giorno ci hai dovuto lasciare? E perché non è potuto restare? Sulle tue fronde si arrampicava e con la sua bella mano bianca,tenera e leggera ci accarezzava. Nella tua ombra vinceva l'estate, pensavi fossero eterne le sue risate e la sua R moscia? Smetti di piangere salice piangente, perché questo piangere non servirà a niente. Credi che la morte te lo abbia tolto, che non tornerà mai. Non è così, ma cercalo nel tuo cuore, lo ritroverai. Tutto perisce, ma è nel ricordo che si perpetua l'essenza di ogni cosa. Paolo sei dentro il mio cuore e in quello di tutti noi.
Tua cugina Natalia
Per ulteriori informazioni:

ONORANZE FUNEBRI ZIELLO

81030 Orta Di Atella (CE) - Via Gino Bartali, 30
Torna indietro
MemoriesBooks, i Libri dei Ricordi